Medicina Quantistica

Medicina Quantistica

Alla fine del ventesimo secolo la medicina si è trovata in un vicolo cieco.

L’aumento esponenziale di diagnosi non supportate da una reale terapia che portasse a una guarigione completa del paziente e al suo sollievo dalla sofferenza, ha fatto sì che nei medici più sensibili iniziasse a crearsi il desiderio di cercare altre vie da esplorare, come la medicina naturale e la medicina quantistica.

Sempre più medici iniziarono a studiare agopuntura, omeopatia e fitoterapia.

Oltre quarantamila medici, alla fine degli anni 90, praticavano sui loro pazienti quasi esclusivamente la medicina alternativa o medicina naturale, anticamera della Medicina Quantistica.

In quel periodo, dieci milioni di italiani si curavano con terapie non convenzionali almeno una volta l’anno.

In alcune regioni, quali la Toscana, l’Emilia e la Lombardia, il sistema sanitario aveva istituito ambulatori di agopuntura e omeopatia, frequentatissimi dal pubblico.

Anche la farmacopea omeopatica aumentava, sia come numero che come industrie, formulando e producendo secondo i dettami Hahnemaniani:

‘Similia similibus curentur’ (il simile va curato con il simile).

Se si utilizza un rimedio che in dosi massicce potrebbe provocare sintomi acuti e dolorosi, in dosi infinitesimali e omeopatiche, aiuterà il corpo e la mente nel suo processo di auto guarigione.

La Biorisonanza Magnetica

Presso lo Studio di Medicina Integrata Vis Natur si effettuano trattamenti di Biorisonanza Magnetica.

Si parte dall’analisi bioenergetica del metabolismo che, grazie all’elevato grado di sensibilità, permette di rilevare una grande quantità di dati, e, attraverso complicati algoritmi matematici, ottenere un grafico che elabora i diversi dati metabolici individuali, fornendo una misurazione della funzionalità di tutti gli organi. Sulla base di questi importantissimi dati, si crea un percorso personalizzato, il cui numero di sedute variano da paziente a paziente.

Il test è particolarmente consigliato a chi avverte disturbi anche molto diversi tra loro, come dolori cervicali e gonfiori addominali, dolori diffusi e scarsa concentrazione, cattiva digestione e mal di schiena.

Il test del metabolismo è in grado di rintracciare le cause di malesseri che coinvolgono il sistema muscolo-scheletrico, dolori osteo-articolari, problemi di sovrappeso, intolleranze alimentari e disturbi metabolici, invecchiamento della pelle, ritenzione idrica. Il percorso terapeutico ha come obiettivo non solo la cura di patologie preesistenti (ovviamente in integrazione a terapie farmacologiche eventualmente presenti e/o necessarie) ma anche un completo riequilibrio psico-neuro-endocrino che aumenti ad un ritmo esponenziale il livello di benessere psico fisico.

Si ha così un approccio personalizzato allo stato di salute del paziente, in linea con i principi della Medicina Quantistica.

Associare la Biorisonanza Magnetica con varie altre terapie disponibili (cromoterapia, aromaterapia, musicoterapia, elettroauricoloterapia, biomesoterapia, fitoterapia, omeosinergia) determina un reale PERCORSO DI MEDICINA INTEGRATA in cui l’efficacia della terapia primaria (biorisonanza magnetica) viene potenziata dalle terapie secondarie.

Per consentire a tutti di aver accesso ai trattamenti senza pensieri, lo studio mette a disposizione forme di finanziamento agevolato, che possono essere utili nelle patologie croniche e di una certa entità, che richiedono più tempo.